Idoneità alla guida – disegni di ordinanza e commenti

Il Consiglio federale ha introdotto un modello a più livelli che riguarda il profilo dei requisiti e la formazione di base e periodica dei medici incaricati di effettuare gli esami di idoneità alla guida. A verifiche più complesse corrispondono requisiti specialistici più elevati. Ciò contribuisce al miglioramento qualitativo degli accertamenti dell’idoneità.

Quanto ai conducenti, inoltre, sono stati adeguati all’attuale stato della scienza e della tecnica i requisiti medici minimi, ancora risalenti agli anni Settanta.

Le modifiche sono entrate in vigore il 1° luglio 2016.